Friuli Venezia Giulia
    25 Gennaio 2022 Aggiornato alle 23:17
    Salute

    Imperativo: terza dose

    Da oggi al via le prenotazioni per la terza dose del vaccino agli over 40: il richiamo potrà avvenire dopo almeno 180 giorni dalla seconda dose. E intanto prosegue anche la campagna vaccinale
    Credits © tgr Terza dose
    Terza dose
    Alle 14 sono partite le prenotazioni per la terza dose del vaccino antiCovid in Friuli Venezia Giulia per tutti gli over 40 per cui siano passati sei mesi dal completamento del cosiddetto ciclo primario. Ci si può prenotare online, agli sportelli CUP, nelle farmacie abilitate o tramite il call center regionale. Da mercoledì, nello studio di Casarsa della Delizia (Pordenone) di Fernando Agrusti, presidente regionale del sindacato FIMMG, si comincerà a somministrarle insieme con il vaccino antiinfluenzale, campagna, quest'ultima, partita in ritardo, ma che sta procedendo bene, spiega.

    "noi pensiamo che per quanto riguardi la campagna antiinfluenzale, quest'anno dovremmo riuscire a raggiungere un numero cospicuo di persone vaccinate. Per quanto riguarda la vaccinazione per il covid, in particolare la terza dose,  molti medici di medicina generale si stanno organizzando per poter effettuare anche questa terza dose proprio per poter cercare di accellerare al massimo questa campagna di immunizzazione necessaria per frenare questa ripresa della panemia  

    Negli studi di Gonars e Bicinicco di Stefano Vignando, presidente regionale SNAMI, sindacato autonomo medici italiani, non potrà essere invece somministrata la terza dose anti-Covid, perché non è stata data fornitura dall'azienda sanitaria, spiega. Sulla campagna antiinfluenzale Vignando rileva due criticità: il ritardo dell'avvio, soltanto a fine ottobre, e la mancanza di informazioni chiare da parte della direzione regionale salute e dalle direzioni aziendali.

    Il vaccino antiCovid, invece, potrebbe essere somministrato anche in farmacia. L'associazione di categoria Federfarma ha dato la  propria disponibilità, aspettiamo solo le indicazioni dalla regione, spiega il presidente regionale Luca Degrassi.
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Salute