Friuli Venezia Giulia
    27 Gennaio 2022 Aggiornato alle 14:30
    Cronaca

    28 mila litri di gasolio di contrabbando sequestrati a Tarvisio dalla GDF

    Durante un controllo al valico confinario italo austriaco, era etichettato come anticorrosivo
    Credits © GdF GdF
    GdF

    Oltre 28mila litri di gasolio di contrabbando sono stati sequestrati dalla guardia di finanza di Udine.

    Il carico, introdotto in Italia dal confine di Tarvisio proveniente dall'Austria, e accompagnato da documenti non veritieri che lo identificavano come ''olio anti-corrosivo'', è stato intercettato nell'area di servizio di Gonars Nord dal Nucleo di polizia economico-finanziaria di Udine.

    Sono stati sequestrati un autoarticolato e gli smartphone dei 2 autisti, usati per raggiungere i punti 'reali' di scarico del gasolio. Le due persone alla guida, denunciate per le violazioni al testo unico delle accise, oltre a non esibire la documentazione relativa al trasporto di merci pericolose, non avevano nemmeno assolto a tutti gli adempimenti riferibili al ''falso'' carico.

    Già dallo scorso anno, infatti, anche gli oli lubrificanti, i solventi e altri prodotti - tra cui proprio gli olii anti corrosivi - devono essere tracciabili per contrastare le frodi nel settore
     
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Cronaca