Friuli Venezia Giulia
    27 Gennaio 2022 Aggiornato alle 23:41
    Sport

    Che battaglia all'Olimpico, pareggio con 8 reti

    Udinese in vantaggio dopo 45' con doppietta del portoghese e Molina. Nella ripresa rimonta e sorpasso Lazio, chiude Arslan al 9' di recupero
    Credits © Rai Beto e gli abbracci dei compagni: protagonista all'Olimpico
    Beto e gli abbracci dei compagni: protagonista all'Olimpico
    L'Udinese all'Olimpico trova un punto contro la Lazio in un'autentica battaglia del gol: avanti 3-1 dopo il primo tempo, chiude sul 4-4 dopo anche tre espulsioni.
    watchfolder_TGR_FRIULIVENEZIAGIULIA_WEB_SON UDINESE - COVRE.mxf
    Beto grande protagonista in apertura: dopo un quarto d'ora segna di testa la rete del vantaggio friulano su cross di Jajalo. E alla mezz'ora in contropiede spacca la difesa dei padroni di casa per il sontuoso raddoppio bianconero. E' un'Udinese bella e pratica che però subito dopo incassa la rete di Immobile dopo l'affondo di Felipe Anderson.
    Ancora in contropiede la squadra di Gotti ristabilisce le distanze: Beto-Success, poi l'appoggio di Deulofeu per Molina che fa 3-1.
    Dopo l'intervallo è monologo Lazio, che in dieci minuti pareggia: prima a bersaglio Pedro, poi Milinkovic Savic con una pennellata di sinistro.
    Un espulso per parte (Patric per la Lazio e Molina per l'Udinese) e al 37' Acerbi di testa porta avanti la Lazio.
    Ma non è finita: al 9' di recupero, Arslan chiude per l'Udinese la battaglia del gol: 4-4. C'è tempo ancora per l'espulsione di Wallace, e infine il triplice fischio. Che partita!
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Sport