Friuli Venezia Giulia
    19 Gennaio 2022 Aggiornato alle 23:46
    Scienza & Tecnologie

    Il bilancio dei primi nove mesi dell'Urban Center di Trieste

    125 eventi in presenza e online con oltre 4 mila partecipanti e uno spazio per le imprese innovative dell'hig tech che ha cominciato a farsi conoscere alla città
    di Ludovico Fontana
    Credits © RAI La sede del centro di innovazione del comune di Trieste
    La sede del centro di innovazione del comune di Trieste
    125 eventi in presenza e online con oltre 4 mila persone partecipanti e uno spazio che ha cominciato a farsi conoscere alla città: è il bilancio dei primi nove mesi dell'Urban Center di Trieste, presentato stamattina.

    Si tratta del centro del comune dedicato alle imprese innovative dei settori High Tech, alta tecnologia, e BioHighTech, in particolare biotecnologico, biomedicale e bioinformatico.

    È gestito da un raggruppamento composto da quattro imprese dei due settori. Si trova in un ex  magazzino di due metri quadrati in corso Cavour, vicino la stazione, dislocato su tre piani: il primo dedicato al FabLab,  che ospita laboratori per artigiani digitali, a cui viene insegnato ad esempio l'utilizzo delle stampanti 3D.

    Il secondo è dedicato agli incontri fra le imprese. Il terzo invece è destinato a ospitare gli uffici di 13 startup, che saranno selezionate tramite un bando che, è stato spiegato nell'incontro, è ancora in via di pubblicazione, e si spera possa vedere la luce nel 2022.
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Scienza & Tecnologie