Friuli Venezia Giulia
    21 Maggio 2022 Aggiornato alle 12:57
    Cronaca

    Incidente chimico in Slovenia, cinque morti

    L'esplosione e l’incendio nell’impianto Melamin di Kocevje a circa 80 chilometri da Trieste. L'ARPA: nessuna conseguenza sulla qualità dell'aria in regione
    Credits © Rai I danni dopo l'espolosione
    I danni dopo l'espolosione
    Sono 5 le vittime dell'incendio scoppiato nella mattinata del 12 maggio e provocato da una forte esplosione in una fabbrica chimica che produce materiali plastici a Kočèvje, nel sud della Slovenia. Due persone versano ancora in gravissime condizioni. Una di esse non è stata ancora identificata. Ieri i feriti erano complessivamente una ventina.

    Ci potrebbe essere un tragico errore umano alla base della tragedia.

    Secondo una prima valutazione degli inquirenti, "molto probabilmente durante le operazioni di pompaggio di una materia prima nel magazzino, per sbaglio è stata usata un'altra materia prima, che ha causato l'esplosione", ha dichiarato il direttore dello stabilimento, Srečko Štefanič.

    L'incidente è avvenuto sulla rampa di carico e scarico per autocisterne che trasportano sostanze chimiche trattate nell'impianto. Le fiamme hanno poi interessato un camion cisterna che conteneva epicloridina, composto tossico utilizzato per produrre plastiche e collanti.

    Un fumo denso si era alzato ieri mattina su Kocevje, a un'ottantina di chilometri da Trieste. 

    Complesso l'intervento dei Vigili del fuoco per il difficile accesso ai diversi punti della fabbrica gravemente danneggiata dall'esplosione. Altre squadre dei Vigili del fuoco erano impegnate per decontaminare le vie della cittadina e già nelle ore immediatamente successive allo scoppio i residenti erano stati invitati a rimanere in casa e chiudere le finestre. 

    Nessun effetto sulla qualità dell'aria in Friuli Venezia Giulia. La rete di centraline di ARPA che monitorano gli inquinanti non ha rilevato variazioni significative. 
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Cronaca