Friuli Venezia Giulia
    28 Maggio 2022 Aggiornato alle 12:58
    Cronaca

    Ovovia e Tram di Opicina, Consiglio comunale diviso

    Aspre polemiche nel dibattito ai margini della presentazione del bilancio. Il Pd attacca, il sindaco Dipiazza replica
    di Antonio Caiazza
    Credits © Rai Il progetto sul passaggio dell'ovovia in Porto vecchio
    Il progetto sul passaggio dell'ovovia in Porto vecchio
    L'ovovia non c'è ma a Trieste già monopolizza il dibattito. Se ne parla dinanzi al palazzo del Municipio, con un sit in indetto dal comitato che vi si oppone.
    Se ne parla nel palazzo. Il Pd Francesco Russo interroga il sindaco, chiede di sapere quali sarebbero i costi dell'ipotizzato prolungamento dell'infrastruttura fino a Montegrisa: "Nelle commissioni in cui l'opotesi è stata formalizzata", ha affermato Russo, "si è parlato di un prevalente uso turistico di questo nuovo tratto, ma il Pnrr finanzia opere di trasporto pubblico locale.Iil nuovo tratto sarebbe compatibile".

    Nella replica il sindaco Dipiazza ha affermato che il tratto lungo la costa e quello che sale fino ad Opicina rientrano nei piani di miglioramento della mobilità. A cui si può aggiungere un ulteriore tratto verso Monte Grisa a prevalente vocazione turistica: sarebbe per Trieste una grande opportunità, per la quale le risorse non mancano", ha detto Dipiazza.

    Nel dibattito in aula è entrato anche il tram di Opicina e le presunte infiltrazioni mafiose che lo avrebbero lambito. Il tema era stato affrontato dall'Osservatorio regionale antimafia, ed era già emerso in una precedente seduta del Consiglio: Russo aveva chiesto al sindaco cosa ne sapesse; erano divampate polemiche, che si sono riprodotte questa volta. Dipiazza ha riferito di aver incontrato a Lubiana Edi Kraus, ex assessore della giunta Cosolini, il quale gli avrebbe rivelato di aver segnalato l'infiltrazione ai mafiosa ai carabinieri.

    Raggiunto al telefono, Kraus ha negato: avrebbe solo parlato al sindaco, di un imprenditore che avrebbe avuto problemi con ambienti poco chiari, sottolineando la fondatezza di quanto aveva paventato in aula Russo.

    In mattinata la Giunta ha presentato il bilancio: prevede una spesa per l'anno in corso di 810 milioni, cento in più derll'anno scorso. Entro i prossimi anni saranno assunte 300 persone. 
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Cronaca