Friuli Venezia Giulia
    30 Giugno 2022 Aggiornato alle 17:26
    Sport

    Filippo Ganna imprendibile ai campionati italiani a cronometro su strada

    A San Giovanni al Natisone, sesto posto per il friulano Alessandro De Marchi, che ha chiuso a due minuti dal vincitore.
    di Paolo Roncoletta
    Credits © Tgrfvg Filippo ganna
    Filippo ganna
    Assegnati a San Giovanni al Natisone i titoli italiani a cronometro su strada in tutte le categorie, con partenza e arrivo all'interno del velodromo.

    Nella prova più attesa, quella degli elitè maschili, affermazione di Filippo Ganna, che ha onorato la maglia iridata dimostrando una volta di più di essere praticamente imbattibile a cronometro. Per metà dei 35 km del percorso Mattia Cattaneo è rimasto vicinissimo al campione del mondo (solo 5 i secondi che hanno diviso i due corridori).

    Nella seconda metà della gara Ganna ha messo il turbo aumentando il vantaggio su Cattaneo, alla fine indietro di 36 secondi. Terzo posto per Edoardo Affini. Sesto posto per il friulano Alessandro De Marchi, che ha chiuso a due minuti dal vincitore. Il corridore di Buja non ha sfigurato nel confronto con cronomen di livello internazionale, come i primi 4 dell'ordine d'arrivo.


    Fra le donne elitè titolo italiano per Elisa Longo Borghini; fra gli under 23 successo di Davide Piganzoli.

    Nelle categorie giovanili maglia tricolore per la Venturelli e Cattani fra gli juniores, per la Sanarini e Travella fra gli allievi. 
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Sport