Friuli Venezia Giulia
    11 Agosto 2022 Aggiornato alle 23:40
    Cronaca

    Furto in tabaccheria a Lignano, presi due giovani

    Un terzo è riuscito a sfuggire agli agenti di polizia, intervenuti su segnalazione di una turista che aveva assistito dal terrazzo all'irruzione
    Credits © Polizia La tabaccheri presa di mira dai giovani ladri
    La tabaccheri presa di mira dai giovani ladri
    La Polizia ha bloccato gli autori di un furto notturno ai danni di una tabaccheria di Lignano. Si tratta di un 21 enne, che è stato arrestato con l'accusa di furto pluriaggravato in concorso, e di un minorenne che è stato denunciato alla Procura dei minori di Trieste. Entrambi sono italiani. Una terza persona è riuscita a fuggire.

    Poco dopo l'una di notte, una turista in vacanza a Pineta ha chiamato la sala operativa della Questura, segnalando che dal proprio terrazzo aveva notato tre giovani che tentavano di forzare la saracinesca di una tabaccheria, a quell'ora chiusa. I tre, dopo aver divelto la serranda, erano riusciti a sfondare la porta d'ingresso, facendo attivare il sistema d'allarme: avevano comunque asportato una cassetta di metallo, parte del registratore di cassa dell'esercizio, e tentato di allontanarsi in sella a due biciclette.

    Sul posto però sono arrivate le volanti del posto stagionale di polizia, che hanno individuato e bloccato due dei ladri, mentre il terzo si dileguava. Venerdì mattina, dopo aver convalidato l'arresto del maggiorenne, già con obbligo di dimora nella provincia di Messina, il Gip ha fissato una nuova udienza nel mese di ottobre. Il Questore di Udine ha disposto per lui il foglio di via con divieto di ritorno nel comune di Lignano Sabbiadoro per 3 anni. 
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Cronaca