Settimana Velica, vento capriccioso e regate combattute

Nei tre "bastoni" successo di Brava (Pison) e doppietta di Take Five (Distefano). Nel prossimo weekend la Trieste-San Giovanni in Pelago-Trieste

Settimana Velica, vento capriccioso e regate combattute
Dopo lo stop forzato a causa della bora scura nella giornata inaugurale di sabato, domenica il Golfo di Trieste ha regalato le condizioni migliori permettendo alla Settimana Velica Internazionale organizzata dallo Y.C. Adriaco di entrare nel vivo della competizione con le prime prove a bastone per la flotta ORC.
 
Tre le prove disputate in una situazione di vento complicata (rotazioni da 180° a 270° nel corso della giornata e continue variazioni in intensità, da 12 a 6 nodi) per l’interpretazione del campo di regata sotto il profilo tattico.
 
Il primo successo della giornata è per il Farr 49 Brava di Francesco Pison, che regola di soli tre secondi in tempo compensato i Farr 400 Mecube di Stefano Novello e il Solaris 44 Trinity+ dell'austriaco Peter Schicho.
 
La seconda prova di giornata porta la firma dell’Italia Yachts 998 Take Five Jr. di Roberto Distefano che precede di un minuto netto Brava seguita a sua volta dall’altro Italia Yachts 998 Lady Day del padrone di casa Corrado Annis.
 
Nella terza e ultima prova Take Five Jr. fotocopia il risultato vincente precedendo il gemello Lady Day e il J 109 Seven J Seven di Dario Perini.
 
La classifica generale dopo tre prove vede al comando a pari punti (7) Take Five Jr e Brava che sono anche i leader dei rispettivi gruppi 2 e 1. Al terzo posto l’austriaco Trinity+ (pt. 13.5) con Seven J Seven (pt. 15) e Lady Day (pt. 16) che completano la top five.
 
La Settimana Velica Internazionale proseguirà il prossimo fine settimana con l’atteso appuntamento della 61.a edizione della Trieste-S.Giovanni in Pelago-Trieste, valida quale prova lunga per le flotta ORC con al via anche la flotta open.