Aperte le domande per 'Dote famiglia' per i figli minorenni: Isee fino a 35mila euro

Senza requisiti per donne in protezione. 560 euro per figlio e 100 se c'è una persona con disabilità; dimezzato per chi risiede da meno di 5 anni

Aperte le domande per 'Dote famiglia' per i figli minorenni: Isee fino a 35mila euro
RAI
Come cambia il diritto di famiglia

Dal primo aprile è possibile presentare le domande per ‘Dote famiglia’, un contributo regionale rivolto ai figli minori fino ai 18 anni non compiuti per incentivare la fruizione di prestazioni e servizi di carattere educativo, ludico e ricreativo e per conciliare i tempi di vita familiare con quelli lavorativi.

Può richiedere 'Dote famiglia' il titolare di Carta famiglia con figli minorenni e Isee inferiore o uguale a 35mila euro. Sono esonerate dal presentare l'Isee le madri di figli minori a carico inserite in un percorso di protezione e sostegno all'uscita da situazioni di violenza.

Per il 2024 la Dote famiglia viene così calcolata: 560 euro per ciascun figlio minore e 100 euro se nel nucleo familiare è presente una persona con disabilità; l'importo è pari a 280 euro per ciascun figlio minore se il titolare di Carta famiglia risiede in regione da meno di 5 anni.