La pioggia cancella il picnic sui Bastioni, in molti a Palmanova Multimediale

Bancarelle in piazza Grande, aperto il museo della Grande Guerra. Ad Aquileia alcuni coraggiosi si avventurano tra archeologia e cibo 'da strada'

La pioggia cancella il picnic sui Bastioni, in molti a Palmanova Multimediale
TgrFVg
Palmanova Multimediale


Con un cielo coperto fin dalla mattina che a ora di pranzo ha iniziato a riversare le prime gocce di pioggia non era proprio giornata da picnic sui bastioni a Palmanova, e per questo l'amministrazione della città stellata già da sabato scorso aveva comunicato che gli stand enogastronomici organizzati in precedenza, così come i laboratori di mosaico ed aquilone per i più giovani, sarebbero stati rimandati a domenica prossima. 

Ma i pochi turisti che hanno osato sfidare le ire di Giove pluvio nel borgo proclamato patrimonio dell'umanità Unesco  nel 2017, potevano fare due passi tra le bancarelle allestite in piazza Grande.

 

 

Altra proposta cittadina accessibile nonostante la festività, quella della sala multimediale, che dopo un solo mese di attività ha già totalizzato un migliaio di accessi. Aperto per l'occasione anche il Museo della Grande Guerra. 

Meteo poco clemente anche ad Aquileia, dove però alcuni coraggiosi hanno sfidato il temporale scoppiato poco dopo mezzogiorno rifugiandosi sotto i tendoni delle proposte enogastronomiche allestite nei pressi della basilica per l'ottava edizione della manifestazione internazionale di cibo da strada.