Friuli Venezia Giulia
    23 Settembre 2021 Aggiornato alle 13:30
    Ambiente

    Puntata del 5 settembre

    In sommario, situazione olivicoltura, le storie di Angelo Floramo, prelievi prosecco, asimina triloba, nuova rubrica alberi e apicoltura

    Diversa tutti gli anni ma tutti gli uguale. Lo diciamo ormai da anni all ripresa settembrina di Vita nei campi. Quest’anno a dire il vero la trasmissione sarà un po’ più “diversa” da quella della passata stagione con tre nuove rubriche già da oggi. Al posto del corsivo del prof. Enos Costantini, che salutiamo e ringraziamo per gli otto anni di splendida collaborazione, abbiamo un altro nome illustre a raccontarci le “storie dei campi”, il prof. Angelo Floramo, saggista, scrittore e profondo conoscitore della storia e tradizioni della nostra regione.

    Inauguriamo anche, con l’apicoltore Moreno Greatti, uno spazio dedicato al magico mondo delle api e con  Roberto Barocchi, Aldo Cavani e Giorgio Valvason, tre esperti dell’universo degli alberi, faremo un lungo viaggio tra questi nostri amici cercando di capire le loro esigenze e a rispettarli un po’ di più. Il pezzo di apertura di oggi, con Marco Stocco, è dedicato all’olivicoltura che sta passando un 2021 orribile tra problemi climatici e attacchi di parassiti.

    Continua la collaborazione con Marco Malison, di Coldiretti per la rubrica delle normative (oggi ci parla di prosecco) e con il prof. Raffaele Testolin che nel suo repertorio degli alberi da frutto oggi ci regala una scheda sull’ asimina trìloba. Immancabile l’andamento dei mercati con il nostro Amos D’Antoni, le previsioni del tempo per la settimana entrante con i previsori dell’ Osmer e il proverbio friulano della settimana.
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					
    						

    Altri audio da Ambiente