Friuli Venezia Giulia
    14 Luglio 2020 Aggiornato alle 20:09
    Spettacolo

    Paolo Fresu, incanto a Grado


    Un incanto che si ripete ad ogni concerto: Paolo Fresu, ospite del festival Grado Jazz. Il trombettista sardo, con il suo trio (Dino Rubino al pianoforte e Marco Bardoscia al contrabbasso), ha portato al Parco delle Rose lo spettacolo "Tempo di Chet", un omaggio, tratto dal suo spettacolo teatrale omonimo, a Chet Baker, uno dei grandi della storia del jazz, tra le fonti di ispirazione dello stesso Fresu dagli inizi della sua carriera. Oltre ai grandi classici come "My Funny Valentine", "When I Fall In Love", o "Estate", non sono mancate, come sempre, improvvisazioni e incursioni in diversi generi musicali, oltre a un omaggio al padre della Bossa Nova, João Gilberto, scomparso da poche ore. La serata è stata aperta dalle melodie del tango argentino del Quinteto Porteño. 
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					
    						

    Altri video da Spettacolo