Friuli Venezia Giulia
    11 Dicembre 2019 Aggiornato alle 19:49
    Società

    Karpov: "Introdurre gli scacchi nei piani di studio europei"

    Il pluricampione mondiale di scacchi ha fatto visita a Spilimbergo dove è in programma fino al 15 agosto il torneo internazionale di questa specialità
    di Roberto Bonaldi

    Non è tutto bianco o nero. Filosofia di vita che si posa anche su una scacchiera, dove le azioni sono in effetti variegate. Frutti di lungo studio  e tanta concentrazione, di cui è testimone Anatolij Karpov, prossimo a festeggiare il traguardo dei 50 anni come grande maestro di scacchi. A Spilimbergo, dove si sta disputando il diciassettesimo torneo internazionale, il campione russo viene accolto da un pubblico di diverse età. Tanti gli appassionati scacchisti in erba, per i quali il gioco può diventare guida nella crescita.Spiega che gli scacchi sono utili non solo per preparare futuri talenti internazionali, ma insegnano ad essere responsabili, a difendere le proprie decisioni. Il pluricampione mondiale sostiene dunque l'introduzione degli scacchi nei piani di studio europei.
    (nel servizio le interviste ad Anatolij Karpov - grande maestro scacchi; Andrea Bìsaro - Circolo Scacchistico "Le due Torri") 
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					
    						

    Altri video da Società