Friuli Venezia Giulia
    14 Luglio 2020 Aggiornato alle 20:09
    Ambiente

    Inquinamento, continuano i problemi nel Pordenonese

    Polveri sottili, il meteo non favorisce il ricambio dell'aria

    Maggior ristagno atmosferico e aria umida hanno favorito l'accumulo di inquinanti nel Nord Italia, Friuli Venezia Giulia compreso. L'area di Pordenone - specie al confine con il Veneto - quella più in sofferenza. Ma in tutte le province si sono registrati sforamenti per quanto riguarda le polveri sottili.

    Questo il bilancio degli ultimi giorni da parte di Fulvio Stel - Responsabile del settore Aria di Arpa FVG - che spiega  anche come raccolgono i dati le agenzie per la protezione per l'ambiente di tutta Europa - enti indipendenti - che ci permettono di confrontare in tempo reale la qualità dell'aria da Roma a Parigi con un clic.

    Negli ultimi anni, però, si stanno diffondendo sempre più dei sensori a basso costo, tanto che chiunque potrebbe misurare la qualità dell'aria in proprio.



    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					
    						

    Altri video da Ambiente