Friuli Venezia Giulia
    19 Febbraio 2020 Aggiornato alle 14:26
    Economia & Lavoro

    Coronavirus, le conseguenze economiche seguono la curva dell'emergenza

    Unindustriai Pordenone cerca di combattere le possibili crisi aziendali mettendo in campo gli strumenti e gli ammortizzatori sociali a disposizione
    di Sebastiano Franco

    ll coronavirus avanza, l'economia si ritrae, Le conseguenze, economiche e logistiche, per le aziende piccole e grandi seguono la curva dell'emergenza sanitaria. L'Unione degli industriali di Pordenone cerca di combattere le possibili crisi aziendali mettendo in campo con l'aiuto delle organizzazioni sindacali gli strumenti e gli ammortizzatori sociali a disposizione.

    Difficoltà che non riguardano soltanto l'export, molte imprese importano componentistica e la crisi potrebbe portare a fermi produttivi. Oltre all'elettronica ad esempio la Cina produce il 70 per cento di bulloni d'acciaio nel mondo.
     
    Da superare anche le problematiche di natura organizzativa doganale. Per quelle di natura sanitaria che coinvolgono i lavoratori costretti a viaggiare e quelli che si trovano in questo momento in Cina bisogna attenersi ai protocolli sanitari già stabiliti. L' iniziativa di sostegno di Unindustria verrà estesa anche a Confindustria Alto Adriatico, ovvero le aziende di Trieste e Gorizia

    Nel servizio intervista a Michelangelo Agrusti - Presidente Unindustria Pordenone
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					
    						

    Altri video da Economia & Lavoro