Friuli Venezia Giulia
    14 Giugno 2021 Aggiornato alle 14:03
    Salute

    Nasce #Io tifo Sveva, per aiutare i piccoli pazienti oncologici del Burlo

    L'associazione è nata su iniziativa dei genitori di una bambina morta a soli 8 anni per un tumore

    Trasformare il più grande dei dolori, la perdita di una figlia, in un'opportunità per decine di altri bambini e per le loro famiglie. Nasce così all'ospedale Burlo Garofolo di Trieste l'associazione #Io tifo Sveva, per aiutare i bambini ricoverati in oncologia.

    Sveva aveva 8 anni quando un tumore l'ha portata via 5 mesi fa, tutta la città di Trieste si era mobilitata per farle sentire il sostegno, dalla squadra di basket, sua grande passione, ai super eroi che la accompagnavano alle sedute di chemioterapia. L'associazione, senza scopo di lucro, vuole esaudire i piccoli desideri dei bambini ricoverati. Tutte le informazioni per chi intende prestare il proprio tempo come volontario o per chi vuole dare un contributo economico si trovano sul sito iotifosveva.it.

    Nel servizio le interviste alla mamma di Sveva, Marta Bassi, e alla dirigente regionale "scuola in ospedale" Fabia Dell'Antonia.
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					
    						

    Altri video da Salute