Friuli Venezia Giulia
    30 Marzo 2020 Aggiornato alle 13:02
    Economia & Lavoro

    Si ferma il distretto del legno-arredo, volano dell'export regionale

    L'emergenza coronavirus blocca un settore che assicura il 14% del Pil regionale e coinvolge il 64% delle imprese
    di Giovanni Taormina

    Pordenone /Udine, il distretto del legno arredo, che negli ultimi anni ha rappresentato il made in Italy nel mondo oggi a causa della pandemia è costretto a fermarsi. Il decreto del Presidente del consiglio dei Ministri non annovera queste aziende tra quelle che possono continuare a produrre. Un comparto che dà lavoro a 25mila persone con un export di 1 miliardo e 700mila euro . Basti pensare che in Friuli il 64% delle imprese appartengono al Legno-Arredo e producono il 14% del Pil regionale. Nel servizio il commento di Franco Di Fonzo presidente della Frag.

    E allora si svolgono gli ultimi compiti per mettere in sicurezza i macchinari e mercoledì 25 marzo si chiuderà l'ultimo portone.
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					
    						

    Altri video da Economia & Lavoro