Friuli Venezia Giulia
    28 Ottobre 2020 Aggiornato alle 21:13
    Scienza & Tecnologie

    Una app per calcolare il rischio contagio peri i lavoratori Electrolux

    Un algoritmo incrocia i dati del lavoratore con il database della protezione civile e restituisce un responso che contiene l'indice di rischio
    di Natascia Gargano

    I mille dipendenti dell'Electrolux di Porcia presto potranno usare sui propri telefonini un'app che permette di calcolare il rischio contagio in azienda.

    Si chiama "AWMS", è stata sviluppata da una start up innovativa padovana, e funziona così: il lavoratore la scarica, su base volontaria, sul proprio smartphone e prima di iniziare il turno risponde a un mini questionario con 3 domande sul suo stato di salute, su quello delle persone che vivono con lui e ad esempio se si è recato in un luogo affollato.

    L'algoritmo incorcia quindi le risposte con il database della protezione civile e l'app reagisce restituendo un responso che contiene l'indice di rischio Covid: con il semaforo verde via libera all'entrata in fabbrica; stop con il semaforo rosso.

    L'azienda sarà allertata solo in presenza di un potenziale rischio, avviando gli approfondimenti. "Si tratta di una sorta di autocertificazione digitale - spiegano dalla start up - e si basa su un approccio collaborativo in cui ognuno tutela se stesso e gli altri".

    L'app è già pronta e sarà adottata dal gruppo dopo le ultime prove e verifiche. Obiettivo: ridurre i rischi di contagio nel rispetto della privacy dei lavoratori. Per i sindacati si tratta di uno strumento in più utile per la sicurezza in fabbrica.
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					
    						

    Altri video da Scienza & Tecnologie