Friuli Venezia Giulia
    02 Luglio 2020 Aggiornato alle 18:01
    Cronaca

    Proiettile in una busta, intimidazione al sindaco di Palazzolo dello Stella

    A trovarlo lo stesso primo cittadino, Franco D'Altilia, che si è subito rivolto ai Carabinieri. Quattro anni fa un episodio simile
    di Ludovico Fontana

    Una busta contenente un proiettile, indirizzata al sindaco e lasciata nella busta delle lettere del municipio di Palazzolo dello Stella, comune di tremila abitanti della Bassa Friulana. A trovarla ieri pomeriggio lo stesso primo cittadino, Franco D'Altilia, che si è subito rivolto ai Carabinieri, come conferma il tenente colonnello Mauro Bonometti del Nucleo Investigativo di Udine, al lavoro sul caso con i militari della compagnia di Latisana guidati dal maggiore Nicola Guercia.

    È la seconda intimidazione: la prima esattamente quattro anni fa, nel giugno del 2016: un altro proiettile, calibro 45, in un'altra busta, che questa volta fu trovata da D'Altilia, all'indomani della sua vittoria alle elezioni municipali, sul tergicristallo della sua auto: la missiva, come raccontò lui stesso nella denuncia, era indirizzata ai servizi sociali del Comune. D'Altilia spiegò di non avere mai ricevuto minacce o avere questioni in sospeso con alcuno, e lo ha confermato anche in relazione a questo secondo episodio. 
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					
    						

    Altri video da Cronaca