Friuli Venezia Giulia
    26 Novembre 2021 Aggiornato alle 23:11
    Media

    La Rai amplia l'offerta radiotelevisiva in friulano

    Garantite 30 ore di trasmissioni televisive all'anno su rai3 bis e confermata e rafforzata la produzione radiofonica che passa da 90 a 120 ore
    di Antonio Di Bartolomeo

    La lingua friulana arriva in televisione, sugli schermi Rai, in maniera continuativa. Lo prevede una atto integrativo alla convenzione tra l'azienda che fornisce il servizio pubblico radio-televisivo e la Presidenza del Consiglio dei Ministri. Saranno garantite 30 ore di trasmissioni televisive all'anno in friulano su rai3 bis, canale 103. Una delle novità riguarda la presenza di cartoni animati doppiati in friulano: saranno trasmessi al termine del tg delle 14 il martedì e il giovedì. Confermata e rafforzata la produzione radiofonica che passa da 90 a 120 ore. Da parte della Rai, c'è l'impegno a inserire la programmazione televisiva anche su Raiplay. L'accordo è operativo dal primo ottobre e vale fino al prossimo aprile, quando scadrà la convezione, che sarà ridiscussa nei prossimi mesi. Un atto che potrà essere comuqune prorogato in attesa della stipula della nuova convenzione stessa. A finanziare l'operazione sarà la presidenza del consiglio dei ministri con 550 mila euro annui.

    Nel servizio interviste al direttore della sede Rai per il Friuli Venezia Giulia Guido Corso; al presidente del consiglio regionale Piero Mauro Zanin, al  sindaco di udine Pietro Fontanini e al presidente Arlef Eros Cisilino)

    5.22 - 5.33
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					
    						

    Altri video da Media