Friuli Venezia Giulia
    27 Settembre 2020 Aggiornato alle 19:01
    Arte & Cultura

    Recalcati: «La pandemia ci ha insegnato i due volti dell'altro»

    Lo psicologo tiene la lectio magistralis all'inaugurazione ufficiale. «Ma il rischio è che questa tragedia non trasmetta nessuna lezione»

    Davanti ad una sala piena a metà, per il rispetto delle norme anti-contagio, ed interventi ufficiali ridotti al minimo, si è aperta al teatro Verdi l'edizione 2020 di pordenonelegge. 

    Lectio magistralis affidata a Massimo Recalcati, e incentrata sulla fratellanza e sul "gesto di Caino", quindi sulla violenza e sull'uccisione. Gesti umani  - secondo Recalcati - e non frutto di regressione animale , perché solo l'uomo gode della violenza e della sopraffazione; ma dal gesto di Caino matura anche la fratellanza, un sentimento che insieme alla volontà di isolarsi e vedere nel prossimo il pericolo ha contraddistinto il periodo del lockdown.

    «Da una parte il virus ci ha insegnato che l'altro è veicolo di morte e di minaccia per la nostra vita, e ci ha obbligati, diciamo così, a  proteggerci, a edificare muri, a rimanere chiusi nelle nostre case. Al tempo stesso, però, ci ha insegnato che senza l'altro nessuno di noi si salva, che la presenza dell'altro è una risorsa irrinunciabile. E il fatto che abbiamo vissuto per lungo tempo privati delle nostre relazioni ci ha insegnato, paradossalmente, il carattere essenziale delle relazioni.»

    «Difficile dire se questo virus ci abbia insegnato ad essere migliori. Sarebbe una tragedia nella tragedia il fatto che ritornasse tutto come prima, che noi ci dimenticassimo tutto, che non impariamo nulla da quello che abbiamo vissuto. Guardiamo solo a quel che è accaduto quest'estate, alle risse, al negazionismo, al misconoscimento del fatto che siamo ancora in un tempo difficile, che non siamo usciti dal tunnel; se guardiamo a questi comportamenti, sembra che nulla della lezione tremendissima di questo virus si sia trasmesso.»
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					
    						

    Altri video da Arte & Cultura