Friuli Venezia Giulia
    21 Ottobre 2020 Aggiornato alle 23:09
    Media

    A Ronchi un murales dedicato alla giornalista Daphne Caruana Galizia

    A tre anni dall'attentato a Malta il festival del giornalismo Leali delle notizie ha commissionato l'opera che invita a riflettere sul coraggio della verità
    di Sebastiano Franco

    Dalla strada partivano le inchieste di Daphne Caruana Galizia e in una strada, a Ronchi dei Legionari, Leali delle Notizie, festival del giornalismo, ha voluto dedicare un murales alla giornalista maltese uccisa in un attentato 3 anni fa.

    "Dì la verità anche se la tua voce trema", scriveva Caruana Galizia. Un messaggio rivolto a tutti i cittadini che si fermeranno a pensare davanti alla fermata di un mezzo pubblico prima di proseguire ognuno per la propria strada.

    L'opera firmata da Massimo Racozzi rappresenta l'occasione per ricordare tutti gli addetti dell'informazione che hanno perso la vita compiendo il proprio lavoro. 

    E dalla cerimonia di Ronchi, dove ha partecipato anche Andrea Martella, Sottosegretario all'informazione, è partita la richiesta di verità e giustizia per i giornalisti impegnati in tutta l'Europa.

    (nel servizio l'intervista a Giuseppe Giulietti presidente Fnsi, Federazione nazionale stampa italiana)
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					
    						

    Altri video da Media