Friuli Venezia Giulia
    21 Ottobre 2020 Aggiornato alle 23:09
    Politica & Istituzioni

    Possibile la didattica a distanza alle superiori. No alle chiusure

    Alla riunione di emergenza con la Protezione Civile nazionale il governatore Fedriga dà l'ok alle limitazioni per gli sport di contatto, ma si oppone a chiusure di attività come parrucchieri e palestre
    di Lucio Bondì

    Disponibilità a valutare l'ipotesi dell'introduzione della didattica a distanza per gli studenti liceali, evitare misure che paralizzino ancora di più le attività commerciali. Queste, in sintesi, le posizioni arrivate oggi (17/10/2020) dai diversi Governatori che hanno partecipato alla riunione di emergenza alla Protezione civile sulla seconda ondata di coronavirus in Italia.

    Il presidente della Regione Friuli, Massimiliano Fedriga ha dato il suo ok a valutare la Dad per le scuole superiori e per una limitazione degli sport di contatto mentre si è detto contrario alle chiusure di attività produttive.

    I vertici dello sport regionale si dicono pronti a uno stop da lunedì. Secondo capitolo: l'istruzione. nessuna chiusura di materne, elementari e medie, che metterebbe in grossa difficoltà i genitori che lavorano. ma superiori e università non sono un tabù.

    "Il Governo ci ha detto di voler arrivare a un decreto condiviso, contrariamente a quanto accaduto l'ultima volta" - racconta Fedriga - solo una Regione su 21 ha espresso netta contrarietà alla chiusura delle scuole. La mia posizione è un'altra: ben vengano nuove regole, basta che non minaccino le attività economiche come parrucchieri e palestre, dove tra l'altro i contagi sono praticamente assenti".

    Intanto ieri serata il Commissario strardinario per il covid, Domenico Arcuri, ha nominato Fedriga Commissario per il Piano regionale di riordino del sistema sanitario: dovrà gestire e controllare i fondi in arrivo da Roma per riorganizzare ospedali e pronto soccorso. 
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					
    						

    Altri video da Politica & Istituzioni