Friuli Venezia Giulia
    16 Gennaio 2021 Aggiornato alle 16:28
    Arte & Cultura

    Oh che bel castello a Udine, sembra nuovo

    Una breve cerimonia a conclusione dei restauri: Gianpietro Benedetti (Danieli ha finanziato quasi interamente l'opera) iscritto tra i benemeriti
    di Giovanni Taormina

    Dodici mesi di lavori per riportare all'antico splendore il castello di Udine, tra i simboli più importanti del Friuli. Un imponente edificio cinquecentesco nel quale si riuniva il consiglio della Patria del Friuli, uno dei primi esempi di parlamento al mondo, durato fino all'occupazione napoleonica del 1797. Il restauro è stato portato a compimento grazie al contributo di circa 850 mila euro del Gruppo Danieli.
    Gianpietro Benedetti, presidente e amministratore delegato della Danieli Spa, ha partecipato con il sindaco di Udine Fontanini alla cerimonia ristretta che ha segnato la conclusione dell'operazione di restauro.
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					
    						

    Altri video da Arte & Cultura