Friuli Venezia Giulia
    23 Gennaio 2021 Aggiornato alle 21:54
    Arte & Cultura

    Dante a chilometri zero nei manoscritti della Guarneriana

    I codici medievali con le sue opere sono tra i più preziosi della collezione custodita a San Daniele. E il Tesoro di Latini decifra il suo mondo
    di Elisabetta Zaccolo

    Il 2021 è l'anno di Dante Alighieri, del quale ricorrono i 700 anni dalla morte. La Biblioteca Guarneriana di San Daniele si appresta a celebrare il sommo poeta valorizzando alcuni manoscritti che vi sono custoditi. Tra essi, una delle copie più antiche al mondo dell'Inferno, ma anche altri capolavori come il Tesoro di Brunetto Latini, datato 1368 e firmato dal copista Vannes.
    Scopriamo queste e altre gemme nel servizio, per il quale abbiamo intervistato Meri Ziraldo, bibliotecaria alla Guarneriana. 
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					
    						

    Altri video da Arte & Cultura