Friuli Venezia Giulia
    18 Maggio 2021 Aggiornato alle 16:38
    Arte & Cultura

    Ottanta eventi per la settimana della cultura friulana

    Si inizia il 6 maggio con un incontro dedicato ai 75 anni dalla fondazione del mensile «La Patrie dal Friûl» e ai 45 anni del terremoto del '76
    di Giovanni Taormina

    Dal 6 al 16 maggio è in programma l'ottava edizione della settimana di cultura friulana e per garantire la piena sicurezza gran parte delle iniziative si terranno sulla rete.

    La rassegna si presenta con un ricco programma di oltre 80 eventi.Convegni  conferenze, visite guidate,  spettacoli inerenti la storia, le tradizioni, il territorio, l'arte, la lingua, la letteratura e la musica del Friuli. Un grande impegno per lo storico Sodalizio, che consolida un progetto di collaborazione con 48 Comuni e oltre 150 realtà del territorio


    "C'è un grande Friuli Venezia Giulia se c'è un grande Friuli. E c'è un grande Friuli solo se siamo consapevoli della nostra cultura e della nostra identità" ha  detto Piero Mauro Zanin, presidente del Consiglio regionale. Di gratitudine alla Società filologica friulana per il lavoro prezioso di ricucitura che tesse promuovendo la Settimana della cultura friulana ha parlato l'assessore alla Cultura, Tiziana Gibelli. La rassegna si aprirà giovedì 6 maggio, giornata significativa per il  Friuli con un incontro dedicato ai 75 anni dalla fondazione del mensile «La Patrie dal Friûl» e ai 45 anni del terremoto del '76. E non mancheranno le giornate  per celebrare i 700 anni dalla morte dei Dante Alighieri saranno  tre gli appuntamenti della rassegna in cui si parlerà dell'autore della Divina Commedia.

    Federico Vicario Presidente della Società filologica friulana
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					
    						

    Altri video da Arte & Cultura