Friuli Venezia Giulia
    25 Settembre 2021 Aggiornato alle 23:09
    Cronaca

    Attacco dei no vax ai profili social di medici e sindacalisti

    Presi di mira il presidente degli anestesisti Peratoner e il segretario regionale Anaao Fregonese, autori di una lettera sul caso De Monte e la sua mancata vaccinazione
    di Lara Boccalon

    L'attacco dei no vax sui social contro Alberto Peratoner, presidente regionale degli anestesisti e Valtiero  Fregonese,segretario dell'Anaao, il sindacato più rappresentativo dei medici ospedalieri, è cominciato da alcuni giorni.

    E' l'immediata reazione alla lettera, che avevano sottoscritto con le altre organizzazioni sindacali della dirigenza medica regionale, nella quale prendevano posizione sul caso del direttore di anestesia e rianimazione di Udine Amato De Monte al centro delle polemiche anche per non essersi ancora vaccinato.

    I medici avevano espresso sdegno e preoccupazione e avevano chiesto al presidente della regione Fedriga e agli Ordini dei medici di prendere provvedimenti. 

    Migliaia i messaggi dai toni ostili ripetuti dalle stesse persone, un attacco coordinato per mezzo di un gruppo di anti vaccinisti che ha invaso e intasato le pagine social di Peratoner e Fregonese: i commenti sotto ai post che ricordano l'importanza di vaccinarsi e al documento dell'intersindacale medica sul caso De Monte, molti anche dai contenuti forti e privi di basi scientifiche, con accuse rivolte ai due medici definiti "nazisti sanitari sprezzanti della libertà e del diritto". 

    Immediate le prese di posizione degli Ordini dei medici con parole di condanna, a cominciare da Guido Lucchini,
    presidente regionale Federazione Ordini dei medici.
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					
    						

    Altri video da Cronaca