Friuli Venezia Giulia
    29 Luglio 2021 Aggiornato alle 20:23
    Scuola

    Parte la campagna per immunizzare i ragazzi che fanno la maturità

    Qualche perplessità dai presidi
    di Antonio Di Bartolomeo

    Anche quest'anno l'esame di maturità sarà in forma leggera. Niente scritto, solo orale, ma stavolta con la possibilità di non essere ammessi alla prova oppure di essere bocciati. La commissione sarà tutta interna. Le misure di prevenzione rimarranno rigorose: ciascun ragazzo potrà portare con sé un solo accompagnatore. Ma come si stanno preparando i maturandi?

    Uno degli argomenti di discussione in classe e tra amici è il vaccino anti-Covid. I giovani sopra i 16 anni possono già prenotarsi dalla settimana passata. E tra i maturandi dello Stellini l'adesione sembra altissima.

    La propensione a immunizzarsi tra i ragazzi ha sorpreso molti adulti. Ma non l'insegnante di scienza che del funzionamento dei vaccini aveva parlato con i suoi alunni.

    Passata l'estate ci si prepara a al terzo anno scolastico, su cui pendono molte incognite che i presidi devono gestire, come l'impossibilità di sapere chi è vaccinato e chi no tra studenti e docenti per ragioni di riservatezza.

    Nel servizio Daniela Pisano insegnante scienza Liceo Stellini e Luca Gervasutti dirigente scolastico Liceo Stellini
     
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					
    						

    Altri video da Scuola