Friuli Venezia Giulia
    26 Settembre 2021 Aggiornato alle 20:02
    Cronaca

    Classi in presenza, parola di ministro

    L'impegno di Bianchi esternato durante la visita alla Lef, la fabbrica di eccellenza di Confindustria alto Adriatico di San Vito al Tagliamento

    L'obiettivo del prossimo anno scolastico è riaprire le classi in presenza. Parola del ministro dell'Istruzione Patrizio Bianchi, in visita alla rinnovata Lef, la fabbrica modello di Confindustria alto Adriatico di San Vito al Tagliamento.

    Un appello al ritorno in presenza è stato fatto anche dal presidente del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga. Distanziamento e mascherine saranno mantenuti, mentre sull'eventuale obbligo vaccinale per i docenti, chiesto dal comitato tecnico scientifico, la decisione dovrebbe essere imminente.

    Il ministro Bianchi ha parlato della necessità di innovare durante la presentazione della fabbrica modello di San Vito, nata nel 2011, che ora si espande e allarga la propria offerta. Lef è uno dei 9 centri di formazione mondiali partecipati da McKinsey, socio paritario di Confindustria alto Adriatico nell'iniziativa. L'ampliamento di tremila metri quadri, costato 12 milioni, permetterà di trasformare la fabbrica modello in un'azienda modello a tutto tondo per clienti da Italia e non solo. Con questo ingrandimento Lef punta a più che raddoppiare i suoi numeri.
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					
    						

    Altri video da Cronaca