Friuli Venezia Giulia
    23 Settembre 2021 Aggiornato alle 13:30
    Sport

    Diego Cargnelutti e Patrizia Romanello vincono il Carnia Bike Marathon

    La gara ha attraversato sei comuni della Carnia, (con un dislivello di 2 mila metri), con partenza e arrivo a Villa Santina
    di Ludovico Fontana

    Partenza e arrivo a Villa Santina, compiendo un percorso di 60 km che ha attraversato la Carnia con un dislivello di quasi duemila metri. Oltre 150 atleti da tutta Italia si sono sfidati nella prima edizione della Carnia Bike Marathon, prova valida per il campionato italiani Acsi, l'associazione centri sportivi italiani. L'obiettivo degli organizzatori dell'associazione sportiva dilettantistica Carnia Bike, valorizzare e fare scoprire il patrimonio che la Carnia di "fondovalle" può offrire agli amanti della bicicletta fuoristrada, toccando i comuni di Enemonzo, Raveo, Socchieve e Preone. Condizioni meteo ottimali per la gara di domenica, che è stata vinta dal friulano Diego Cargnelutti della Sport Way con il tempo di due ore 41 minuti e 53 secondi. Ad aggiudicarsi la gara femminile invece Patrizia Romanello della Torpado Suditirol con il tempo di tre ore trenta minuti e 38 secondi. La prima classificata delle società partecipanti è stata la Ki.Co.Sys di Udine.
    La corsa fa parte del programma di "A tutto parco", rassegna che prevede varie attività per adulti e bambini e che proseguirà fino al 5 settemebre nel parco Intercomunale delle Colline Carniche: fra gli altri appuntamenti, mercoledì la Night Run, corsa a staffetta nel centro storico di Raveo, e domenica l'ultima gara ciclistica, la Carnia Classic, che partirà da Villa Santina e passerà per lo Zoncolan.
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					
    						

    Altri video da Sport