Friuli Venezia Giulia
    23 Settembre 2021 Aggiornato alle 13:30
    Salute

    L'allarme del latte con inibenti è stato lanciato dagli stessi produttori

    Il ministero della Salute alcuni giorni fa ha richiamato un lotto di latte parzialmente scremato. La segnalazione è arrivata dagli stessi produttori dopo le analisi interne.

    Il lotto di latte parzialmente scremato è stato ritirato dagli scaffali per la presenza di sostanze inibenti, cioè residui di antibiotici e antimicotici. L'allerta è partita dagli stessi produttori che hanno incrociato i dati delle analisi di due laboratori distinti ai quali si rivolgono costantemente.
    Giovanni Taormina ha ricostruito nel servizio la filiera dei controlli con Fabrizio Simsig, coordinatore servizio qualità del latte dell'Associazione allevatori FVG, e con il responsabile produzione Giorgio Rodaro
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					
    						

    Altri video da Salute