Friuli Venezia Giulia
    26 Novembre 2021 Aggiornato alle 23:11
    Cronaca

    Sciopero Usb, un migliaio in corteo a Trieste

    La protesta coinvolge il settore pubblico e il privato. Fra i temi portati in piazza: precarietà, licenziamenti, rincaro bollette, green pass
    di Francesca Terranova

    Sciopero generale del settore pubblico e privato chiesto dai sindacati di base. Per la scuola é il terzo sciopero in 15 giorni effettivi dall'inizio delle lezioni considerando i 2 giorni e mezzo persi per fare spazio ai seggi elettorali. Tra le famiglie c'è chi sopporta a stento i disagi e chi supporta la lotta sindacale. 

    Trieste Trasporti aderisce al 72% allo sciopero, garantita la fascia mattutina dalle 6 alle 9. A Udine lo sciopero inizia nel pomeriggio. Sventolano le bandiere comuniste e quelle dell'unione sindacale di base in piazza Goldoni, luogo di partenza e di arrivo di un migliaio di manifestanti del corteo, in tilt il traffico cittadino.

    Tra i cobas anche gli educatori comunali. Protestano anche i rider nella tappa sotto il palazzo del consiglio regionale. 

    Dai primi dati risulta scarsa l'adesione dei dipendenti pubblici, nessun disservizio nelle aziende sanitarie, qualcuno in piazza c'è per protestare contro la carenza di personale.
     
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					
    						

    Altri video da Cronaca