Friuli Venezia Giulia
    17 Ottobre 2021 Aggiornato alle 20:17
    Economia & Lavoro

    Il presidente del porto D'Agostino: "Se accadrà, me ne andrò"

    "Ma vorrei capire quanti siano i portuali e quanti gli appartenenti a frange esterne"
    di Riccardo Cavaliere

    Presidente D'Agostino con le imprese che lavorano nel porto di Trieste si è deciso di pagare i tamponi per i lavoratori lei cosa pensa di questa decisione?

    "Io prendo atto che è arrivata una circolare del ministero che a fronte dell'emergenza che si potrebbe creare da venerdì nei porti italiani c'è questa possibilità, le imprese hanno preso questa decisione".

    Alcuni portuali che appartengono a coordinamento nonostante questa decisione minacciano di bloccare lo scalo cosa ne pensa?

    "Dobbiamo capire se rappresentano tutti i portuali, il problema è che non si può pensare di bloccare ad oltranza una macchina ben organizzata come il porto di Trieste soprattutto negli ultimi anni, con i traffici che abbiamo con gli investimenti in corso, con il quasi mezzo miliardo di fondi del PNRR che hanno bisogno di credibilità, io sto cercando di convincere quella parte di portuali che sto cercando di convincere che non ha senso bloccare il porto"

    Lei ha minacciato le dimissioni se il porto verrà bloccato, resta fermo su questa decisione e perchè?

    "Perchè fondamentalmente se il blocco viene portato ad oltranza significa delegittimare anche la mia persona, l'anno scorso i portuali mi hanno aiutato in una occasione in cui ho avuto dai problemi, ritengo che a prescindere dalla vera legittimazione che arriva dal ministero che ti nomina ci sia una legittimazione di chi sta sulle banchine, di chi lavora tutti i giorni, se di fronte ad  una emergenza di questo tipo, ad un allarme in cui si dice -attenzione che il porto rischia tantissimo oggi e in futuro- non c'è una reazione, è una specie di delegittimazione nei miei confronti e quindi a prescindere io metterò la firma su qualche cosa che verrà già legittimato da altri".
     

    Praticamente si gioca tutto nelle prossime ore?

    "Fondamentalmente tra venerdì e sabato perchè capire se un blocco è a oltranza o meno lo si capirà solo allora e soprattutto vorrò capire chi sono i soggetti che bloccheranno il porto perchè quello che sta giungendo in queste ore come voce è che di portuali magari ce ne sarà qualcuno ma  ci sono tante altre frange che non sono parte di quello che è il nostro mondo che è proprio quello del porto di Trieste"  
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					
    						

    Altri video da Economia & Lavoro