Friuli Venezia Giulia
    06 Luglio 2022 Aggiornato alle 19:31
    Cronaca

    Scontri al corteo no Green pass a Trieste, primi provvedimenti

    Al momento 18 le denunce e 6 i fogli di via, disattesi ordinanza e inviti alla non violenza
    di Francesca Vigori

    Le indagini sugli scontri tra forze dell'ordine e qualche centinaio di manifestanti che cercava di sfondare il varco su piazza Unità non sono affatto finite. Le diciotto denunce e i 6 fogli di via sono solo i primi provvedimenti, emessi nell'immediatezza, ma è in corso la visione dei filmati realizzati dalla Polizia Scientifica per individuare eventuali ulteriori reati a carico delle persone identificate e degli altri partecipanti ai disordini. 

    Inoltre, se piazza Unità era tutelata da un decreto del Prefetto, il corteo avrebbe dovuto sottostare all'ordinanza del sindaco che prevedeva, da parte degli organizzatori, un servizio d'ordine che garantisse distanziamento e utilizzo delle mascherine. Ma sui volti degli 8mila che hanno sfilato contro a certificazione verde se ne sono viste ben poche. Qui le violazioni prevedono sanzioni amministrative, e la Questura ha annunciato che saranno oggetto di analisi anche i video girati dalla scientifica durante il corteo del pomeriggio. 

    Il sindaco, Dipiazza, annuncia che su questo e altri temi di sicurezza pubblica avrà un confronto con il nuovo Prefetto, Annunziato Vardè. E' il commissario di Governo il collegamento diretto con il ministro dell'Interno Luciana Lamorgese, che in un intervista al Messaggero di Roma ha ribadito come sia necessario "coniugare il diritto di manifestare con la tutela della salute pubblica". E sui cortei anti certificazione verde è intervenuto anche - nella trasmissione su Rai 3 Mezz'ora in più - anche il coordinatore del Comitato tecnico scientifico del ministero della Salute, Franco Locatelli:

    Le manifestazioni no Green pass sono "difficilmente comprensibili per non dire al limite dell'ingiustificabile soprattutto quando poi sfociano nelle violenze che qualche volta le hanno connotate". 
     
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					
    						

    Altri video da Cronaca