Friuli Venezia Giulia
    06 Luglio 2022 Aggiornato alle 23:13
    Cronaca

    Il dono del sangue non si ferma, nonostante la pandemia

    L'AFDS conferma, prelievi in linea con lo scorso anno. Garantita l'autosufficienza del territorio
    di Agnese Licata

    La pandemia, di certo, non aiuta ma nonostante le difficoltà, le donazioni di sangue in regione non si fermano. Quest'anno, sono state quasi 33mila quelle raccolte dall'Associazione friulana donatori di sangue, in linea con i numero dell'anno scorso. Ma la notizia ancora più positiva arriva dai neo iscritti, in aumento 

    Sono poco meno di 200 le sezioni in regione dell'associazione, con oltre 26.300 soci attivi, in calo rispetto ai 27.600 dello scorso anno. Ma  rimangono inalterate le scorte di sangue, garantendo l'autosufficienza del territorio. 

    Tra i nuovi progetti dell'associazione, la nuova autoemoteca, con 4 lettini, tecnologica e a prova di pandemia 

    Nel servizio Roberto Flora, Presidente Associazione friulana donatori di sangue

     
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					
    						

    Altri video da Cronaca