Friuli Venezia Giulia
    18 Gennaio 2022 Aggiornato alle 22:46
    Economia & Lavoro

    A Gorizia nel punto di ascolto antimobbing aumento di casi del 49%

    Sono ancora le donne le vittime prevalenti degli abusi e delle violenze psicologiche sul posto di lavoro
    di Maurizio Mervar

    76 i casi di mobbing professionale seguiti dallo sportello gratuito goriziano nel 2021 che ha registrato anche alcune segnalazioni dall'ambito triestino. La figura professionale dell'impiegata over 51 e il target prevalente degli abusi mentre rimangono molto basse le richieste di aiuto dagli impieghi con contratto a termine e dai lavoratori extracomunitari, probabilmente poco informati sul tema.

    Il 71% delle situazioni di disagio si verifica nel settore aziendale privato ma anche quello pubblico evidenzia un trend in crescita soprattutto in ambito sanitario. E paradossalmente in alcuni casi anche lo smart working ha dato origine a mobbing. Oltre ai sindacati anche i medici possono avere un ruolo attivo.



    (Nel servizio Teresa Dennetta del Punto di ascolto antimobbing di Gorizia)
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					
    						

    Altri video da Economia & Lavoro