Friuli Venezia Giulia
    21 Maggio 2022 Aggiornato alle 12:57
    Economia & Lavoro

    L'accordo blu per le crociere più green

    Firmato un accordo per ridurre sensibilmente le emissioni in atmosfera prodotte dalle navi da crociera e Ro/Ro che fanno scalo nei porti di Trieste e Monfalcone
    di Francesca Terranova

    Sono 4 gli armatori che hanno volontariamente firmato l'accordo blu, blu come il mare che si vuole proteggere dall'inquinamento. Si tratta di Costa crociere, Msc, la danese DFDS e la compagnia di navi roro turche Ulusoy.
    Il documento prevede che le navi usino un combustibile a basso tenore di zolfo nella zona del porto e durante l'ormeggio. Così le emissioni di anidride carbonica diminuiscono del 25% e quelle degli altri inquinanti come i particolati si riducono del 75%. In mare aperto poi le navi continueranno a usare il combustibile più inquinante. 

    L'impegno assunto oggi dagli armatori, su impulso della capitaneria di porto e dell'autorità portuale, è importante ma da solo non basta, a fare la differenza saranno in futuro le banchine elettrificate, dove le navi  sosteranno a motori spenti, come spiega il presidente dell?autorità portuale dell'Alto adriatico Zeno d'Agostino







     
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					
    						

    Altri video da Economia & Lavoro