Friuli Venezia Giulia
    21 Maggio 2022 Aggiornato alle 12:57
    Arte & Cultura

    La bellezza della ragione

    Tra guerre, pandemie e social impazziti la sfida della logica in 38 opere d'arte che invitano a "pensare bene"
    di Nada Cok

    Il comitato di San Floriano che in diciotto anni è riuscito a fare di Illegio e delle sue mostre un appuntamento da segnare con il rosso sui calendari di chiunque abbia a cuore l'arte e in particolare le arti figurative, quest'anno si interroga attraverso la bellezza sulla ragione, le sue potenzialità, ma anche le sue distorsioni.

    Un tema che da sempre ha affascinato l'arte occidentale e che don Alessio Geretti, curatore della mostra, ha cristallizzato portando dai maggiori musei internazionali a Illegio opere di 38 autori dal Trecento al Novecento.

    Trentotto autori, di cui cinque sono più noti al grande pubblico, da Giovanni di Paolo, passando per Jordeans e Luca Giordano, poi Moreau e James Tissot.

    Ma buona parte delle opere esposte dal 15 maggio sono sconosciute ai più, e tutta da scoprire come da indagare è anche la nostra capacità di ragionare.
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					
    						

    Altri video da Arte & Cultura