Tentato omicidio a Udine, al culmine di una lite accoltella il compagno

L' uomo di origine sudamericana è stato ferito intorno alle 3 del mattino nel suo appartamento, è all'ospedale, le sue condizioni non sono gravi

Una violenta lite nel cuore della notte è finita con un accoltellamento. Il fatto è successo in piazzale cella 57 a Udine, un uomo di origine sudamericana è stato accoltellato intorno alle 3 del mattino nel suo appartamento al primo piano, sarebbe stata la compagna a colpirlo con dei fendenti.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri del capoluogo friulano il nucleo investigativo dell'arma e il personale del 118 che ha trasportato l'uomo all'ospedale di udine, dove è stato medicato e non versa in gravi condizioni.

La donna anche lei di origini sudamericane è stata deferita all'autorità giudiziaria in stato di libertà. Avvisato dell'accaduto il magistrato di turno Andrea Gondolo che con i carabinieri sta coordinando le indagini per ricostruire l'accaduto. La coppia a detta dei vicini non era nuova a litigi e altri episodi di disturbo