Friuli Venezia Giulia
    11 Agosto 2022 Aggiornato alle 23:40
    Società

    Quelli che si prendono cura degli animali abbandonati

    Una settantina i cani ospitati al rifugio Astad di Opicina; in un anno ne transitano oltre 400 nel canile di via Orsera
    di Sebastiano Franco

    Sono una settantina i cani ospitato nel rifugio Astad, a Opicina, sul carso triestino. E' gestito da una onlus che si sostiene grazie al lavoro dei volontari e alle donazioni. E' partito il progetto Rete del Dono in occasione della prossima Barcolana.

    A Trieste il fenomeno dell'abbandono cambia soltanto forma, diventa rinuncia. Risultato: molti cani, quasi sempre adulti, cercano una nuova famiglia

    Sono centinaia anche i cani che transitano nel canile di via Orsera a Trieste, 412 nel 2021. Alcuni derivano da sequestri decisi dalla procura, introdotti illegalmente in Italia, oppure reduci da incidenti o trovati. E' un fenomeno che dura tutto l'anno, non soltanto durante la stagione estiva. Cani spesso salvati dalla sensibilità dei cittadini che segnalano situazioni di difficoltà o disagio per l'animale

    Nel servizio le interviste a Nadia Zanardi dell'Astad e a Maria Teresa Colasanto, dirigente veterinaria di Asugi.
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					
    						

    Altri video da Società