Friuli Venezia Giulia
    11 Agosto 2022 Aggiornato alle 23:40
    Politica & Istituzioni

    Che fare dei vecchi padiglioni? Il dibattito è acceso

    Secondo il Comitato Salute Pubblica Bene Comune, vanno recuperati ("Sono un pezzo di storia"). Troppo costoso, dicono i tecnici: vanno demoliti
    di Natascia Gargano

    Nell'acceso dibattito, politico e non solo, che anima la città sull'abbattimento dei vecchi padiglioni dell'ospedale civile di Pordenone prende parola anche il Comitato Salute Pubblica Bene Comune: architetti e urbanisti che chiedono il recupero delle strutture A e B progettate dall'architetto Donadon e che definiscono "un pezzo della nostra storia". I componenti del comitato (presente anche la figlia dell'architetto Donadon) chiedono innanzitutto il progetto complessivo dell'area interessata e si dicono pronti a un eventuale referendum sul destino dei padiglioni.

    Giuseppe Vespo, architetto urbanista, spiega: "Abbiamo calcolato in 7 milioni di euro il costo di abbattimento dei padiglioni, inoltre la demolizione consiste anche in produzione di inquinamento dovuto a trasporto dei materiali, consumo di acqua, energia e inquinamento dovuto agli automezzi che si dovranno spostare per il cantiere".
     
    Per Regione e Comune l'abbattimento dei vecchi padiglioni è la scelta migliore, visto l'alto costo della loro ristrutturazione. Così in sintesi il sindaco Alessandro Ciriani: "E' evidente che va preservata la storia della città ma se i tecnici ci dicono che è costoso ristrutturare, ascoltiamo i tecnici". 
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					
    						

    Altri video da Politica & Istituzioni