Al via a Pordenone la due giorni dedicata a orientamento, formazione e lavoro post diploma

Alla 14ma edizione di Punto d'Incontro attesi più di 7mila studenti

L'incontro tra domanda e offerta di lavoro. Realtà imprenditoriali formative e istituzionali a disposizione delle migliaia di giovani che questa mattina hanno varcato in cancelli della Fiera di Pordenone. Arrivano da oltre 50 scuole superiori del Friuli Venezia Giulia ma anche da Venezia, Treviso e Belluno. Offerte formative post diploma e prime opportunità di lavoro, anche all'estero, nel futuro più prossimo di questi giovani.

80 espositori tra Università, Accademia del Lusso e Bocconi di Milano, Iuav di Venezia, Accademia delle Belle Arti di Brescia, del Costume e Moda di Roma. E poi istituti tecnici superiori, forze dell'ordine, agenzie del lavoro e aziende. Confindustria Alto Adriatico ha raccolto 16 aziende disposte a trovare profili adatti per combattere la disparità tra domanda e offerta di lavoro.
 

Nel servizio Stefania Garofalo Eures Regione Fvg, Michelangelo Agrusti presidente Confindustria Alto Adriatico