Violenza di genere, le donne della Cisl coinvolgono le scuole

Un percorso di confronto è stato avviato con gli studenti dell'istituto tecnico Zanon e del liceo scientifico don Milani di Udine

Una sedia e un video molto toccante montato ieri ma già non corrispondente al numero dei femminicidi: sono i messaggi consegnati da oltre 60 ragazzi, ahimè, di solo due istituti udinesi al Coordinamento Donne della Cisl di Udine, che li ha coinvolti in un percorso di confronto attorno al tema, purtroppo sempre più attuale, della violenza contro le donne.

I ragazzi dell’Istituto Tecnico Zanon hanno realizzato decine e decine di post-it raccolti in un video, sottotitolato dalle musiche di Marco Anzovino, che riflettono e richiamano a parole importanti, spesso sottovalutate - rispetto, libertà, amore - o soverchiate da altre estremamente pericolose come silenzio e possessività . Quelli del Liceo scientifico paritario Don Milani hanno invece presentato una sedia iconica, monito contro la violenza sulle donne

I giovani sono la speranza perché domani è troppo tardi e bisogna agire oggi. Questa la sfida lanciata dal coordinamento donne della Cisl con la speranza che possa servire a vivere insieme le difficoltà della vita senza voler prevaricare l’altro come sottolinea nel servizio Tatiana Lillo coordinatrice donne della Cisl Udine.