Strada chiusa al traffico

Danno alle tubature. Viale Jonio finisce sott'acqua

Intervenuti i vigili del fuoco salvare alcuni automobilisti rimasti intrappolati nell'arteria romana. Si lavora per riparare il guasto

Danno alle tubature. Viale Jonio finisce sott'acqua
Tgr Lazio
L'allagamento a viale Jonio a Roma

Viale Jonio finisce sott'acqua a causa di un importante danno alla conduttura idrica. La strada è stata chiusa al traffico da Piazza Talenti a via Lampedusa in entrambi i sensi di marcia. Non ci sono stati feriti, ma alcune persone hanno avuto bisogno di essere aiutate dopo essere rimaste intrappolate nelle loro auto.

Sul posto, oltre al presidente del Municipio III, Paolo Marchionne, si sono recati i Vigili del fuoco, Acea, Polizia Locale, ufficio tecnico e le associazioni di protezione civile Fukyo e NSA.   "Insieme all'assessore Pietrosante stiamo seguendo sul posto le operazioni e concordando con Acea i servizi sostitutivi nell'eventualità che la necessaria interruzione del servizio idrico dovesse protrarsi per le prossime ore", ha fatto sapere lo stesso Marchionne. 

Per tutto il pomeriggio alcuni tombini saltati hanno impedito l'accesso ai locali posti al piano terra. Intorno alle 17.30 i tecnici di Acea sono riusciti ad arrestare il flusso idrico. Nonostante questo, per le operazioni di messa in sicurezza e verifica, hanno lavorato fino a tarda sera le forze dell'ordine con i Vigili del fuoco e la Protezione civile. “Le attività andranno avanti ininterrottamente fino al ripristino delle normali condizioni di esercizio”, fa sapere Acea.

Nel luglio scorso un altro danno alla rete idrica in via Cluniacensi, nel Municipio IV della capitale aveva causato un allagamento e l’interruzione temporanea della fornitura d’acqua in diversi quartieri della capitale. provocando disagi per circa 4mila famiglie

Il racconto di questa difficile giornata nei video degli automobilisti