Liguria
    03 Dicembre 2021 Aggiornato alle 22:35
    Politica & Istituzioni

    Ecco il calendario 2022 della Polizia: sport, legalità e inclusione

    il ricavato della vendita del calendario sosterrà il progetto del comitato dell’Unicef Onlus "Covax per un accesso equo e globale ai vaccini " che consentirà di estendere la campagna vaccinale ai bambini dei paesi più poveri del mondo
    Credits © Polizia di Stato Il mese di gennaio 2022 del calendario della Polizia di Stato
    Il mese di gennaio 2022 del calendario della Polizia di Stato
    Quest’anno il calendario è stato affidato interamente alla prospettiva dei suoi appartenenti, poliziotti che si sono riscoperti fotografi ed attraverso i loro scatti hanno immortalato alcuni momenti della vita operativa. Per questa edizione il ricavato della vendita del calendario sosterrà il progetto del comitato dell’Unicef Onlus "Covax per un accesso equo e globale ai vaccini " che consentirà di estendere la campagna vaccinale ai bambini dei paesi più poveri del mondo. Tra i temi che caratterizzano l’edizione 2022 del calendario: sport, legalità e inclusione. Il mese di gennaio 2022 è dedicato alla premiazione degli alfieri delle Olimpiadi e Paralimpiadi di Tokyo 2020, Marcel Jacobs e Bebe Vio. Lo sport è uno degli strumenti con cui la Polizia di Stato diffonde i valori della legalità e dell’inclusione attraverso le molteplici attività del Gruppo Sportivo Fiamme Oro. La loro presenza sul territorio nazionale con 28 centri sportivi dislocati in particolare nelle aree urbane più difficili e disagiate consente ai giovani di allenarsi con gli atleti-maestri imparando attraverso lo sport l’importanza del rispetto delle regole. L'impegno durante tutto il periodo dell'emergenza sanitaria. Il mese di febbraio 2022 è dedicato al ruolo della Polizia di Stato durante l'emergenza pandemica che ha visto in prima linea il personale sanitario anche nella campagna vaccinale rivolta non solo agli appartenenti ma a tutti i cittadini. Legalità e giustizia: nel 2022 ricorre il 30° anniversario dalla strage di Capaci e di via d'Amelio; con la foto di maggio 2022, la Polizia di Stato, in occasione del trentennale dalle stragi, ha voluto rendere omaggio a tutte le vittime di mafia che con il loro sacrificio hanno posto le basi per la diffusione di una nuova cultura della legalità e giustizia, giunta sino ai giorni nostri. Violenza di genere. Per il mese di novembre 2022, quello in cui ricorre la giornata mondiale contro la violenza sulle donne è stata selezionata un’immagine che coglie la sensibilità con la quale viene affrontato quotidianamente questo tema dalle donne e dagli uomini della Polizia di Stato.
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Politica & Istituzioni