Liguria
    04 Ottobre 2022 Aggiornato alle 10:50
    Economia & Lavoro

    Il Salone va, accordo per restare a Genova anche per i prossimi 10 anni.

    La 62esima edizione del Salone Nautico si è aperta con grandi numeri.. Il settore tira forte e già si traguarda il futuro.
    di Lorenzo Orsini
    Credits © TgRLiguria Genova, inaugurazione Salone Nautico 62 esima edizione
    Genova, inaugurazione Salone Nautico 62 esima edizione
    Un bel sole e taglio del nastro con ottimi auspici per la 62esima ediizione dell Salone Nautico : " Resterà a Genova per altri 10 anni".  Lo ha detto il sindaco di Genova Marco Bucci, annunciando che, al termine dellla manifestazione verrà siglato un accordo tra Comune, Confindustria Nautica e Saloni Nautici per confermarne lo svolgimento  sempre a Genova  dal 2024 al 2034. Nel 2024 infatti saranno pronte  le aree del nuovo Waterfront,  con i nuovi spazi garantiti  al Salone per dieci anni successivi, questo  anche grazie la Società Porto Antico che preparando la nuova banchina F, ha dimostrato cosa vuol dire lavorare insieme, per un obiettivo comune.

    Inaugurazione questa mattina a Genova, alla presenza del ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Enrico Giovannini, dei ministro del Turismo Massimo Garavaglia e del presidente di Confindustria Carlo Bonomi, del presidente della Regione Liguria Giovanni Toti.
    Alla kermesse, organizzata da Confindustria nautica e dalla società I Saloni Nautici, quasi 1.000 espositori con oltre 1.000 imbarcazioni, in mostra, tra cui 168 novità.

    "La produzione è cresciuta del 31% toccando i 6miliardi e con 27mila addetti diretti. Gli addetti alla produzione sono aumentati del 10% e siamo il settore che in percentuale è cresciuto più di tutti". Ha affermato il presidente di Confindustria nautica Saverio Cecchi durante la cerimonia inaugurale.

    Note più che rosee per il settore  quindi  ma il quadro generale  dell'economia  non è affatto confortante . " Oggi subiamo la rapida salita dei prezzi energetici
    e delle materie prime e le conseguenze della guerra in Ucraina. E' la tempesta perfetta".  Ha affermato il presidente di Confindustria Carlo Bonomi durante l'inaugurazione del Salone di Genova.
    " Veniamo dal record del 2021 dell'export grazie alle nostre imprese e dalle buone performance nei primi sei mesi del 2022. Ma l'economia  europea sta frenando - ha aggiunto Bonomi -. Sono peggiorati gli indicatori, anche i giudizi Istat sugli ordini. Si riducono i consumi  famiglie. Noi abbiamo fatto tutto quello che potevamo ma le imprese italiane non sono invincibili".
    Nel servizio di Stefano Picasso le voci del sindaco Bucci, del presidente Toti e del ministro Giovannini.
    In quello di Antonio Zagarese i numeri economici e i commenti di Stefano Pagani Isnardi e Marina Stella di Confindustria Nautica.





     
    watchfolder_TGR_LIGURIA_WEB_da ge PICASSO - INAUGURAZIONE NAUTICO.mxf
    watchfolder_TGR_LIGURIA_WEB_ZAGARESE - I DATI DELLA NAUTICA.mxf
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Economia & Lavoro