Liguria
    22 Ottobre 2021 Aggiornato alle 16:53
    Ambiente

    6 aprile: uno squalo si arena sulla spiaggia di Rapallo

    Succede nel 1998 e si tratta di una specie non pericolosa per l'uomo. Molta più paura aveva fatto l'avvistamento di uno squalo a Santa Margherita Ligure sette anni prima
    di Valentina Gregori

    Il 6 aprile 1998 uno squalo di tre quintali viene ritrovato morto sulla spiaggia di Rapallo. Esaminato poi dagli esperti del Museo di Storia Naturale di Genova, risulta essere una femmina adulta di "squalo vacca", specie non pericolosa per l'uomo. 
    Il ritrovamento di uno squalo è un evento piuttosto raro in Liguria, e così gli avvistamenti in mare. Nel 1991, a fine luglio, ce ne fu però uno da brivido, che tenne in apprensione per giorni Santa Margherita e l'intero Tigullio. Venne aggredita una turista in canoa, e si pensò che si trattasse di uno squalo tigre, specie però - come spiega in un'intervista dell'epoca lo zoologo Ferdinando Boero - non presente nel Mediterraneo. L'animale non fu poi più avvistato.
    Gli squali nel Mediterraneo sono sempre meno e sempre più minacciati dalla pesca illegale e accidentale: sono venti le specie in pericolo critico.
    Immutato è invece il loro fascino: all'Acquario di Genova, fin dal loro arrivo nel 1992, sono tra i pesci più ricercati. La loro vasca è una straordinaria vetrina, scelta negli ultimi mesi per ospitare autentiche anfore romane o messaggi contro il riscaldamento globale.
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					
    						

    Altri video da Ambiente