Liguria
    22 Ottobre 2021 Aggiornato alle 17:35
    Sport

    28 settembre: da Genova alle Piramidi

    Nel 1991 il Rally dei Faraoni ha il suo prologo a Genova, sul terreno accidentato del cantiere del porto di Voltri
    di Valentina Gregori

    Il Rally dei Faraoni, negli anni d'oro, è secondo solo alla Parigi-Dakar. L'edizione 1991 ha quasi duecento iscritti (tra i motociclisti, anche i genovesi Remo Bernardi e Claudio Ferrini); attraverserà tre deserti, con - novità di questa edizione - una prova speciale tutta nell'erg che divide l'Egitto dalla Libia, dove la frontiera è tracciata solo sulla carta.
    Il prologo si corre a Genova il 28 settembre: vediamo i servizi del telegiornale dell'epoca a firma Paolo Zerbini.
    Tra i favoriti ci sono Jacky Ickx e Ari Vatanen: sarà il finlandese a trionfare sotto le piramidi. Tra le moto, c'è attesa per Edi Orioli, che non ha più vinto dall'edizione dell'esordio, nel 1982 (e tornerà a farlo nel '93).
    I camion al via sono dodici: il prologo se lo aggiudica Francesco Perlini, con un mezzo capace di toccare i 155 chilometri orari su quasi tutti i terreni.
    Da Genova la carovana si imbarca per l'Egitto, dove l'attendono undici giorni di gare e 4556 chilometri di piste tra le dune.
    Il Rally dei Faraoni si disputerà fino al 2015, quando sarà sospeso per le crescenti difficoltà organizzative, legate anche alla situazione politica dell'area.
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					
    						

    Altri video da Sport