Liguria
    22 Gennaio 2022 Aggiornato alle 08:15
    Sport

    Coppa Italia: Genoa battuto dal Milan ai supplementari

    Su Shevchenko rimane l'ombra dell'esonero, ma il Genoa visto a S. Siro è in crescita, segnale importante per il campionato.
    di Alberto Viazzi

    Il miglior Genoa di quest'anno ha costretto il Milan ai tempi supplementari e ha poi lasciato la Coppa Italia a testa alta. Finalmente l'allenatore Andryi Shevchenko, accolto dal calore dei tifosi rossoneri nello stadio gelido di S. Siro, ha potuto schierare lo schema 4-3-3, utilizzando i nuovi acquisti, Hefti, Ostigard e Yeboah, che hanno offerto prestazioni convincenti. Dopo la traversa colpita da Krunic su calcio d'angolo di Messias, il primo tempo è stato tutto di marca rossoblu: la prima occasione è di Vanheusden, che con un tiro dal vertice destro dell'area impegna Maignan in una parata in tuffo. Al 17' il Genoa passa in vantaggio: su corner di Bellanova da destra Ostigard con bello stacco di testa mette la palla in rete. Al 40' filtrante in area di Melegoni per Ekuban, che riesce a servire Portanova: il tiro va fuori di poco. Nella ripresa il Milan con l'innesto di Leao cambia marcia: al 3' punizione di Messias, sponda di testa di Giroud, conclusione di Gabbia da distanza ravvicinata, Semper salva la porta. Al 29' Brahim Diaz lancia sulla sinistra Theo Hernandez che di prima intenzione crossa in area, dove Giroud con un imperioso colpo di testa pareggia. Si va così ai tempi supplementari: il Milan preme, ma il Genoa non demorde: al 2' Giroud apre a sinistra per Leao: grande giocata del portoghese, che fa passare la palla sotto le gambe di Ostigard; Semper si allunga e manda in corner. Due minuti dopo una gran botta di Tonali termina di poco fuori. Al 12' Leao sulla sinistra dribbla Hefti e con un tiro cross trova la rete del vantaggio. Nel secondo tempo supplementare il Milan mette in sicurezza il risultato: Tonali lancia sulla sinistra Theo Hernandez: il francese entra in area e appoggia per Saelemekers, che spiazza Semper. Su Shevchenko rimane l'ombra dell'esonero, ma il Genoa visto a S. Siro è in crescita, segnale importante per il campionato.
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					
    						

    Altri video da Sport